Cus Calcio a 5:Vittoria nel bunker di Caldogno

Junior.jpg

La tensostruttura del Cresole80 è come un piccolo bunker, per le dimensioni ridotte rispetto "l'aeroporto Gavagnin", quindi anche il gioco ne risente sia sul piano tattico che per il grande impatto fisico che avviene in gara. Alla fine i cussini l'hanno spuntata, e a fine serata si sono ritrovati in cima alla classifica del loro girone, in coabitazione con l'Hellas Verona. Il primo tempo di gara è stato un pò così così, il Cus va addirittura sotto per 2-1, dopo essere passato in vantaggio grazie alla grande giocata di Sabatino e alla freddezza sotto porta del veterano De Almeida. Poi ci pensa Ditta a ristabilire il punteggio in parità, grazie ad una delle sue solite giocate geniali, con diagonale da posizione improbabile che si insacca alla sinistra del portiere di casa con un palo gol imparabile. Ancora Ditta protagonista, riesce a colpire un palo a porta vuota dopo un'azione fantastica e una palla d'oro servitagli da Bognin. Ci pensa di nuovo De Almeida a portare in vantaggio i verdeblu, da calcio piazzato la mette sotto il sette e porta il parziale di fine primo tempo sul 2-3 CUS.

Seconda frazione di gara, i cussini giocano meglio e concretizzano molto di più le occasioni create: prima segna bomber Manca, con pregevole diagonale, poi Nicolis con un altro bel diagonale a conclusione di un bel inserimento in area avversaria. A seguire, arriva l'ennesimo eurogol di Ditta: palla alta che arriva dalle retrovie, controllo di petto e girata di destro al volo sotto il sette, gol incredibile! Chiude le marcature Petrone, complice la papera del portiere di casa. Risultato sigillato quindi sul 2-7, assolutamente da segnalare alcuni ottimi interventi del giovane Cordioli.
Questa gara ha dimostrato come con calma e sangue freddo, si riescano a gestire al meglio le gare.

Un BRAVI a tutti per la buonissima prestazione e lo spirito CUS che stanno portando avanti i nostri ragazzi!

La prossima gara di campionato vedrà contrapposti il CUS e la temibile Virtus Thiene, squadra molto rinforzata rispetto l'anno scorso, dai risultati altalenanti probabilmente per le assenze di qualche atleta importante. Attenzione massima e concentrazione totale, per proseguire lungo questa strada che sarà sempre più tortuosa, ma anche entusiasmante.

Sempre avanti e sempre Forza Cus!

News Calcio a 5