CUS Hockey: prestazione sottotono, ma sempre vittoria contro Piacenza

vittoriapiacenza

Vittoria importante del CUS Verona Hockey, questo sabato in casa, contro gli avversari del Piacenza, già matematicamente retrocessi.

Prestazione a dir la verità abbastanza opaca dei gialloblù, che fanno infuriare più volte coach Rela, il quale si aspettava una partita giocata con più attenzione ed impegno, nonostante la vittoria. La squadra si è adagiata sul ritmo degli avversari, che hanno messo in campo tutto il loro valore imbrigliando i padroni di casa. Solo sul finale di primo tempo i cussini hanno fatto valere le proprie individualità siglando due reti con Dorigatti e Sabaini.

Come da abitudine, coach Rela ha mescolato le carte in vista del playoff, per motivare al massimo i suoi uomini, ma questo ha generato una leggere confusione tra le linee e si è dovuto aspettare la strigliata alla fine del primo tempo per riportare la partita su binari sicuri. 

Ripresa che però parte male con il gol dei piacentini che oltre a riaprire l'incontro fa materializzare il fantasma della rimonta, ma Dorigatti, mattatore di giornata, mette a segno altri due fantastici gol, chiudendo la partita sul 4 a 1 per il CUS Verona.

Contrariato dalla prestazione dei suoi Rela, che ricorda come nella prossima partita Verona dovrà incontrare Milano ed una prestazione simile significherà 4 posto, ovvero il cammino più difficile verso la finale.

Bisogna ricordare però che il CUS è reduce da una lunga serie di ottime presrazioni ed una giornata un pò opaca può capitare, l'importante sarà far uscire il valore di squadra durante la partita a Milano.

 

Fonte: E.P. da L'Arena

News Hockey in line