CUS Kendo: seminari CIK e campionati croati

 6dicembre2

Weekend molto ricco di impegni per il CUS Verona Kendo, contemporaneamente rappresentato a Modena per gli esami della Confederazione Italiana Kendo e a Pola per i Campionati Nazionali Croati.

Vanno celebrati dunque Francesco Cerantola e William Marchesini, entrambi promossi a terzo dan domenica 4 dicembre, accompagnati in questa avventavventura da Andrea Fainelli e Cecilia Sarti con cui hanno condiviso anche il seminario federale del sabato e della domenica mattina.

Contestualmente Daniel Turner, Serena Ricciuti e Giacomo Pezzo hanno partecipato, il 3 e 4 dicembre, al weekend in terra croata che ospitava i campionati nazionali, gli esami federali ed il raduno tecnico nazionale.

Il programma in origine doveva coinvolgere solamente Christian Filippi in qualità di Tecnico Nazionale Croato che aveva scelto però di farsi accompagnare dai propri allievi in modo da offrire una didattica completa e differenziata rivolta allo sviluppo del Kendo croato inteso in senso più ampio.

In data 1 dicembre 2016 Christian Filippi è diventato papà e dunque, a causa del lieto evento, non ha potuto presenziare direttamente a Pola affidando l'intero lavoro ai suoi allievi nei quali ripone la massima fiducia dopo il lavoro condiviso per anni.

Il CUS Verona conferma quindi il proprio blasone a livello internazionale godendo ormai di una grande popolarità grazie, non solo ormai ai risultati agonistici dei lropri talenti, ma anche ad una qualità tecnico/didattica dimostrata sul campo in ogni settore.

Prossimo appuntamento il Verona Taikai, evento di casa CUS che si terrà domenica 20 gennaio 2017 nella palestra Yume Shin di Via dei Castagni 5 a Montorio e ospiterà competizioni a squadre e gare individuali, un ottimo banco di prova in vista dei campionati italiani di primavera.

Saranno anche previsti incontri arbitrari dimostrativi per bambini dai gli 8 anni in su, unica gara in Italia che prevede anche questa fascia di età.

News Kendo