Martedì, 15 Gennaio 2019 10:39

CUS Hockey: niente da fare contro gli Asiago Vipers

hockey allenamento QUAD

Gli Asiago Vipers si confermano una bestia nera per la Zardini Etichette CUS Verona Hockey, capitolati 3-4 fra le mura di casa. Partita sempre in salita per i gialloblù, che nonostante nel secondo tempo siano riusciti a riportarsi sul pareggio, non hanno saputo domare gli avversari. Asiago sempre avanti nel punteggio, si aggrappa alle marcature di Stefano Stella (doppietta). Per Verona, le note positive sono il gol e assist di Giovanni Sabaini. Marco Pernigo scelto come migliore in campo per lo spogliatoio. 

Ora la rincorsa al terzo posto si complica, ma non mancheranno le opportunità di riscatto nel girone d’andata. Appuntamento sabato, alle ore 18, con la sfida contro i Ghost Padova che apre il girone di ritorno. 

 

Serie A - 9a giornata (sabato 12 gennaio)

Cus Verona Zardini Etichette-Asiago Vipers 3-4 (0-1)

Snipers Tecnoalt Civitavecchia-Ghosts Padova 3-10 (2-3)

MC Control Diavoli Vicenza–Ferrara Hockey 15-0 (7-0)

Real Torino-HP Cittadella 4-3 (2-1)

Monleale Sportleale-Milano Quanta 1-5 (0-4)

 

La classifica: Milano Quanta punti 27; MC Control Diavoli Vicenza punti 24; Ghosts Padova 21; Cus Verona Zardini Etichette 15, Ferrara Warriors 12; Asiago Vipers 11; Monleale Sportleale 10; HP Cittadella 8; Real Torino 7, Snipers Tecnoalt Civitavecchia 0.

News Hockey in line