CUS Karate: L'Atleta dell'Anno 2018 è Luca Marrone

Luca Marrone Karate

Il CUS Verona Karate ha scelto come atleta dell’anno Luca Marrone, un perfetto esempio di atleta-istruttore, che lavora instancabilmente con i più piccoli, coinvolgendoli grazie alla sua indole solare e sorridente. Nella stagione passata, oltretutto, Luca è diventato Asp. Allenatore di Karate, ha conseguito la cintura nera 1^dan ed è diventato allenatore di Sport Chanbara. Ha inoltre collaborato in tutti gli eventi organizzati o che hanno coinvolto il CUS, dallo Sport Expo, a CUS Verona nelle scuole, oltre a fare da coach per i CNU.

 

La tua storia con il karate è molto lunga…
Pratico karate da circa 10 anni, e mi sono avvicinato a questa disciplina grazie all'amicizia con Stefano Grando, che è anche il mio maestro, dopo che ho smesso di giocare a calcetto. Questo sport mi ha portato molti benefici, a cominciare dalla mobilità articolare. Ho acquisito doti acrobatiche che hanno contribuito al mio accrescimento e al mio benessere fisco e mentale. Ma il più importante è che ho imparato a difendermi,
cosa che al giorno d’oggi ritengo fondamentale. Proprio per questi motivi, da tre anni pratica lo stesso sport anche mio fratello, e presto anche sua figlia.

 

Come vivi il mondo CUS?
Essere parte della famiglia CUS e rappresentare il karate ed il chanbara è per me motivo di orgoglio.
In questi anni, io e Stefano abbiamo sponsorizzato le discipline che pratichiamo grazie a progetti sport a scuola ed interventi organizzati in collaborazione con il CUS Verona. Sicuramente, il prossimo obiettivo è promuovere le due discipline allo Sport Expo, per farle conoscere al maggior numero di persone partecipanti, data l'importanza di questo evento. Infatti, sia il karate, sia il chanbara (arte schermistica giapponese che utilizza armi soft air), possono essere praticate a tutte le età, dai 5 anni in su.

 

I momenti più belli del 2018 e gli obiettivi per il nuovo anno?
Comincerei dalla preparazione del secondo dan di karate e del secondo dan di chanbara, e ovviamente continuerò a promuovere le discipline con eventi dedicati. Le soddisfazioni maggiori dello scorso anno sono la qualifica di allenatore di karate, dopo tanti anni di pratica, oltre che aver seguito molti seminari e stage di formazione.

News Eventi