Lutto: ci lascia Luciano Cametti

luciano cametti

Si è spento venerdì, a ottant'anni, il grande Luciano Cametti, una figura fondamentale per la nascita e poi per lo sviluppo del rugby a Verona. Prima giocatore, negli anni cinquanta, poi allenatore per venticinque anni, dal 1962 al 1987, del Cus Verona Rugby, in cui ha portato, con una passione irripetibile, modernità e internazionalità. Inestimabile il suo contributo allo sviluppo della palla ovale a Verona, insieme al caro amico Danilo Zantedeschi, mancato la scorsa estate e che per il CUS sarà sempre una stella polare. Sportivo a tuttotondo, Cametti giocava anche a pallanuoto nella Rari Nantes con Alberto Castagnetti, altra grande passione insieme al rugby.

 

Tutta la famiglia CUS Verona si stringe con grande affetto e commozione alla famiglia Cametti nel ricordo, sempre colmo di gratitudine, di Luciano.

 

I funerali si svolgeranno mercoledì 16 febbraio, alle ore 15.00, nella chiesa di San Domenico Savio in Borgo Milano.

News Eventi