Quidditch Season Starter: grande successo per la due giorni di Verona

qualificati

Davvero un grande successo organizzativo e sportivo, quello del Season Starter della Lega Quidditch, che ha scelto Verona per il suo evento di inaugurazione dell'anno sportivo.

Soddisfazione, al termine del weekend a tutto quidditch che si è svolto a Parco Verde Paradiso, da parte dei responsabili dell'Associazione Italiana Quidditch, e anche da parte degli undici team partecipanti, provenienti da tutta Italia per questo importantissimo appuntamento.

 

Il torneo si è svolto in due giornate, con due gironi all'italiana, in cui cioè ogni team avrebbe affrontato a turno tutti gli altri. Le prime due classificate di ogni girone hanno visto garantirsi la partecipazione automatica al torneo Euroqualifier, mentre gli altri team dovranno nuovamente scontrarsi, il 22 gennaio a Perugia, per provare a guadagnare gli ultimi slot disponibili.

Promossi direttamente agli Euroqualifier gli Hinkypunks Bologna Quidditch, i Siena Ghibellines Quidditch Club, i Manticores Modena DNA Quidditch Club e i Bombarda Brixia Quidditch Club.

 

Per quanto riguarda i padroni di casa, gli Hydras Quidditch Cus Verona, l'obiettivo che ci si era prefissati per il torneo è stato centrato appieno: al loro esordio in un torneo ufficiale post pandemia, e con tantissime nuove leve alla prima esperienza in campo, la squadra ha mostrato buon gioco e tenacia. Soddisfatto il direttivo del team, dalla capitana Tania Maroccolo all'allenatore Michele Farinat, che hanno visto una squadra capace di tenere testa anche agli avversari più forti. 

 

Il commento del responsabile Tommaso Corcioni: "Abbiamo raggiunto un grande traguardo, se la squadra continuerà in questa direzione non avrà nulla da temere, perchè potrà rivaleggiare con tutti gli altri team, mantenendo al contempo il suo forte credo nel fair play, nei valori dello sport, e in un gioco aperto a tutti e a tutte".

News Eventi