28 Maggio 2019 Scuole elementari Zorzi

05-19.jpg

Il tempo incerto non ha frenato l'entusiasmo dei cento bambini delle classi quarte e quinte della Scuola Elementare Zorzi, parte del comprensivo Saval-Parona, oggi protagonisti a Parco Verde Paradiso di una giornata ricca di natura e di sport.

I ragazzi sono stati ospiti del parco per tutta la mattinata, alternandosi fra i percorsi sportivi interni ed esterni, e l'area verde dell'orto botanico e del boschetto. Da un lato, partite scatenate di palla prigioniera senza esclusioni di colpi, oltre al percorso di Herbert in cui affrontare diversi ostacoli naturali, e il percorso sportivo allestito all'interno della palestra, per mettersi alla prova a 360°.

Intanto, nell'area dedicata agli orti, l'altra metà dei ragazzi si sono armati di zappe e rastrelli per piantumare diversi tipi di fiori e piante. Una piccola area è stata destinata all'"orto messicano", con fagioli, zucca e mais. Inoltre, sono stati piantati anche dei fiori, un richiamo irresistibile per le api che si occupano dell'impollinazione, e che aiutano a tenere lontani altri insetti dannosi per le colture.

Dopo la pausa merenda di metà mattinata, i ruoli si sono scambiati, in modo che tutti i bambini coinvolti potessero partecipare ugualmente a tutte le attività. La seconda parte della mattinata, oltretutto, ha visto anche un momento dedicato al boschetto accanto all'orto, per esplorare e conoscere da vicino in modo ancora più approfondito gli alberi e le piante presenti, oltre alle casette per le api appese ai rami.

 

Diario del Parco