Martedì, 29 Gennaio 2019 10:34

CUS Hockey: Contro la capolista Milano una sconfitta che va stretta

vsmilanogennaio19QUAD

L'undicesima giornata di Serie A regala alla Zardini Etichette CUS Verona Hockey una prestazione tutta cuore contro l'imbattuta Milano. 2-1 il risultato finale, una sconfitta che va davvero stretta ai cussini, bravi a far sudare la capolista fino alla fine. Sorretto da un ispiratissimo Cavazzana tra i pali, il CUS Verona sogna a lungo di poter essere la prima squadra, in stagione, a sgambettare la “fuoriserie” meneghina. Alla rete del primo tempo del sempreverde Comencini, risponde a metà ripresa il Verona con Stevanoni, in situazione di penalità differita. L’1-1 regge per altri 10 minuti, fino alla rete “di prepotenza” di Barsanti che trova il pertugio giusto per superare il goalie scaligero. Nel finale, assalto disperato di Verona, ma la difesa del Quanta regge con caparbientà, mantenendo di conseguenza, il primato in classifica a punteggio pieno.

 

Serie A – 11ma giornata (sabato 26 gennaio)

Milano Quanta - Cus Verona Zardini Etichette- 2-1 (1-0)

Monleale Sportleale - Snipers Tecnoalt Civitavecchia 4-5 (4-3)

HP Cittadella - MC Control Diavoli Vicenza 1-4 (1-3)

Ghosts Padova - Real Torino 4-1 (1-1)

Asiago Vipers - Ferrara Hockey 5-0 (4-0)

La classifica: Milano Quanta punti 33; MC Control Diavoli Vicenza punti 30; Ghosts Padova 24; Cus Verona Zardini Etichette 18, Ferrara Warriors 15; Asiago Vipers 14; Monleale Sportleale e Real Torino 10, HP Cittadella 8; Snipers Tecnoalt Civitavecchia 3.

News Hockey in line