CUs Kendo: campionati italiani Kyu e Trofeo Cik

cuscik

Questo bimestre si sta confermando il periodo più impegnativo dell'anno per i samurai del kendo Cus Verona. Calcinato (BS) ha infatti ospitato il trofeo CIK (gara federale a squadre da 3 elementi) sabato 6 maggio e, domenica 7 maggio, il Campionato Italiano riservato ai praticanti sotto la cintura nera (kyu).

Nella giornata a squadre il CUS Verona ha schierato in campo Andrea Fainelli, Lica Bertaiola e Daniel Turner (Capitano) per la squadra A mentre Elia Peraro, Igor Novelli (subentrato a Sara Peraro per infortunio) e Francesco Cerantola (Capitano) sono stati gli esponenti della formazione B.

La gara, molto impegnativa, come è giusto che sia per gli eventi federali, ha visto il CUS protagonista di forma, tecnica e spirito combattivo fin dalle prime battute, uscendo vincitori dalle pool eliminatorie con entrambe le squadre.

La formazione A ha dovuto cedere il passo agli ottavi al Lumanolai Catania mentre la formazione B è approdata fino ai quarti per poi veder sfumare il sogno della medaglia contro il Do Accademy Torino dopo uno scontro epico.

Domenica per le gare individuali Luca Bertaiola è risutato essere l'unico portacolori cussino ed ha benfigurato lottando in una pool difficile col terzo classificato, passando in vantaggio al primo assalto nel primo incontro del girone. Purtroppo questo non è bastato per proseguire il suo cammino ma, consapevoli che il kendo italiano sta evolvendo a grande velocità, la società è felice del lavoro dell'intera squadra e di chi la rappresenta nei suoi principi e nei suoi valori ancora una volta.

Questa settimana l'Europa del kendo si ferma per dare spazio al Campionato Europeo a Budapest dove un po' di CUS sarà presente con Christian Filippi seduto sulla panchina della Nazionale Croata.

News Kendo