CUS Kendo: Kojika Tournament

fainellikendo

Periodo all'insegna della sfida per il Kendo CUS Verona. Matteo Bertaiola, accompagnato dal suo Maestro Christian Filippi, ha iniziato a fare sul serio partecipando ad uno dei tornei più importanti d' Europa per il settore giovanile.

L'evento ospitava categorie che partivano dai 6 anni fino ai 18 e prevedeva anche una competizione a squadre composta da giovani posizionati in formazione obbligatoria secondo l'età, capitanati da un senior.

Sabato 29 Aprile si sono disputate le gare individuali che contavano 236 iscritti.

Il girone eliminatorio parte subito difficile per Bertaiola, inserito in una pool di 4 atleti che avrebbe poi espresso i due finalisti.

Il portacolori Veronese però tira con grandissima grinta distinguendosi per intelligenza tattica e gestione dell'avversario.

Sfortunato il primo incontro che lo vede sconfitto per due ammonizioni ma vince il secondo incontro di misura infine perde purtroppo l'ultimo per 1 a 0.

Chiude quindi al girone eliminatorio la propria prova ma matura grande consapevolezza nei propri mezzi in un'età (14 anni) in cui i tornei iniziano ad avere un significato diverso rispetto agli eventi dedicati ai bambini.

La domenica Matteo si ripresenta alla gara a squadre con Italia Mix 1 composta da Caterina Perotti (Shoryukan Piacenza), Joele Kapllani (Shoryukan Piacenza), Matteo Bertaiola appunto (Kendo CUS Verona), Joulien Cerutti (Ejoshinkan Voghera) capitanata dal Responsabile Tecnico del CUS Verona Christian Filippi.

Da subito la squadra è molto motivata e macina punti e avversari raggiungendo brillantemente i quarti di finale.

A questo punto i portacolori cechi di Praga danno diversi problemi agli atleti italiani che, nonostante un'ottima prova e grandissimo spirito combattivo, devono arrendersi ad una squadra più esperta in gara nel settore giovanile.

Da sottolineare la grande prestazione di Kapllani che perde di misura ai punti ma dimostra orgoglio e determinazione e la vittoria con un secco due a zero di Filippi, inutile ai fini del risultato finale, ma fondamentale per il morale di tutta la delegazione italiana presente e per chiudere con atteggiamento vincente la trasferta.

Già il prossimo fine settimana a Calcinato (BS) si terranno i Campionati Italiani CIK per le categorie sotto la cintura nera (Kyu) e il Trofeo CIK.

Il CUS Verona presenterà Luca Bertaiola e l'atleta dell'anno di Sezione Sara Peraro (al debutto in questa categoria visti i suoi soli 15 anni) per le gare individuali della domenica. Al sabato invece per il trofeo CIK saranno due le squadre veronesi in gara i cui componenti saranno: Francesco Cerantola, Daniel Turner, Sara Peraro, Elia Peraro (reduce dal terzo posto ai Campionati Italiani Juniores di una settimana fa), Luca Bertaiola e Fainelli Andrea carico dopo una stagione di allenamenti in azzurro. Novelli Igor e Stefano Meruzzi Team Manager.

Christian Filippi e Serena Ricciuti saranno impegnati come arbitri federali in entrambi i giorni.

News Kendo