Martedì, 27 Novembre 2018 12:21

CUS Calcio a 5: Trasferta padovana amara

Torreglia-Cus.jpg

Sapevamo che non sarebbe stata una passeggiata la trasferta in quel di Torreglia, purtroppo l'avversario si è dimostrato solido e molto più in palla dei nostri ragazzi, che pagano un pò il campo di dimensioni ridotte, l'organizzazione di gioco dei padroni di casa, lo spessore tecnico di alcuni elementi dei "padovani" e alcune disattenzioni, che in un campo cosi ridotto si pagano care.

Gara sicuramente emozionante e ricca di ribaltamenti di fronte, si pensi solo, che ad inizio di secondo tempo, nel giro di 3 minuti sono arrivate una raffica di reti, che hanno spostato il risultato dal 3-2 maturato prima del riposo, ad un rocambolesco 5-4. Nel momento clou, gli animi si scaldano, complice anche un evidente inadeguatezza del direttore di gara, che non sanziona un evidente fallo ai danni di Nicolis, (il video della gara lo mostra nitidamente), che porta al doppio vantaggio dei padroni di casa, alle relative proteste, esagerate, in casa Cus e all'inferiorità numerica per i verde-blu. Momenti che si pagano cari, difatti i nostri ragazzi non riescano a reagire e subiscono altre due marcature da parte dei padroni di casa, che sanciscono la fine della gara sul 8-4. Mattatore assoluto della serata il pivot di casa Danut, vero factotum di questa realtà alternativa del futsal Veneto, complimenti al Torreglia e al suo top player, tra i migliori giocatori visti nei campi di C2 negli ultimi anni.

Per quanto riguarda i ragazzi di Mister Sturlese, la debacle può starci, la macchina CUS non è ancora ben affinata e impostata, ci vorrà del tempo e il raggiungimento di equilibri non semplici da impostare. Ora sotto con gli allenamenti, che venerdì sera arriva la sempre temibile Compagnia.

Sempre avanti e sempre #FORZAcusVERONA!!!!  

News Calcio a 5